Quando la morte ci chiamerà…

L’amico Meristemi accosta argutamente questa vignetta di Dilbert alla discussione in corso in Parlamento sul testamento biologico:

Una vignetta di Dilbert sul testamento

Una vignetta di Dilbert sul testamento: 1) «La vostra generazione lascerà alla mia generazione un pianeta morente e un debito raccapricciante» - «He he» 2) Ma noi inventeremo farmaci capaci di prolungare la vita così soffrirete con noi. Ha!» - «Oh oh» 3) Vi attaccheremo alle macchine e vi terremo in vita finché i poveri chiederanno di mangiarvi» - «Bella pensata»

A me ha fatto venire in mente la “candida, vecchia contessa” di De Andrè che si aspetta l’esclusiva sui numeri del lotto:

non vedo l’ora di andar fra i dannati
per rivelarglieli tutti sbagliati

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: