Lettera al commerciante minaccioso

Scrivo queste righe per spiegare la sparizione da questo blog di due lunghissime discussioni sulle vendite online, e in particolare alle disavventure commerciali e giudiziarie di uno specifico venditore con cui volente o nolente mi sono trovato a discutere online, che da tempo ha in corso un procedimento giudiziario aperto da alcuni acquirenti scontenti.

Per quanto strano possa sembrare, ero e sono convinto della sua fondamentale buona fede, ma sono altrettanto convinto che da sola non basti a fare un buon venditore, se è accompagnata da mancanza di chiarezza, ripetute inefficienze e – soprattutto – da una notevole dose di aggressività.

Se ho deciso tuttavia di togliere le lunghe discussioni (dopo aver respinto a lungo le sue pressanti richieste in tal senso) è perché ancora negli ultimi giorni ho parlato con alcune persone a conoscenza della vicenda, e mi hanno confermato che quella persona fino alla sentenza si vuole solo difendere in tribunale dalle accuse che reputa ingiuste, e si sta effettivamente impegnando da tempo per rimediare agli errori commessi.

In fondo è sempre stato ciò che volevo, che rimediasse agli errori.

NOTA BENE – In questo post ho volutamente evitato di mettere – anche nei tag – riferimenti tali da permettere un’identificazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: