Chi ha diritto di vivere?

E’ stata inaugurata giovedì scorso a Milano la mostra fotografica itinerante di Emergency intitolata “Sudan: Diritto al cuore”.

Marcello Bonfanti/Emergency - Nel campo profughi di Mayo (Sudan)

Marcello Bonfanti/Emergency - Nel campo profughi di Mayo (Sudan)

Sono cinquanta scatti opera del fotografo milanese Marcello Bonfanti, che Emergency ha invitato a visitare il campo profughi di Mayo, nei sobborghi della capitale del Sudan Kharthoum, in cui circa 300.000 persone vivono ammassate in condizioni disperanti.

Marcello Bonfanti/Emergency - L'ambulatorio pediatrico nel campo profughi di Mayo (Sudan)

Marcello Bonfanti/Emergency - L'ambulatorio pediatrico nel campo profughi di Mayo (Sudan)

Nel campo profughi Emergency ha creato un ambulatorio per l’assistenza pediatrica gratuita, mentre poco lontano ha costruito un vero gioiello della tecnologia, il centro Salam di Cardiochirurgia, cui ho dedicato tempo fa un post (“Le scommesse vinte del fantastico dottor Gino“).

Marcello Bonfanti/Emergency - Un intervento cardiochirurgico al Centro Salam di Kharthoum

Marcello Bonfanti/Emergency - Un intervento cardiochirurgico al Centro Salam di Kharthoum, in Sudan

La mostra ha ricevuto il patrocinio del ministero degli Affari Esteri, ed è una testimonianza importante dell’impegno di un’associazione che per la prima volta non si limita a chiedere per chi vive nei paesi poveri cure “decenti”, ma al contrario pretende di rivoluzionare l’approccio, sostenendo che il sistema più efficiente ed efficace per investire nella salute degli abitanti del pianeta sia quello di considerare che tutti gli uomini sono uguali, e tutti hanno diritto alle migliori cure possibili, perché la salute è un diritto umano primario.

Marcello Bonfanti/Emergency - Nel campo profughi di Mayo (Sudan)

Marcello Bonfanti/Emergency - Nel campo profughi di Mayo (Sudan)

Finora in molti hanno provato a convincere queste madri e questi padri che devono ringraziare quando ottengono un decimo, o un centesimo, di ciò che magari noi occidentali giudicheremmo insufficiente per i nostri figli.

Marcello Bonfanti/Emergency - Nel campo profughi di Mayo (Sudan)

Marcello Bonfanti/Emergency - Nel campo profughi di Mayo (Sudan)

Io invece spero che la proposta di Gino Strada di una medicina basata sui diritti umani si faccia strada, anche grazie a queste immagini, belle e toccanti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: