Si può fare meglio (con più competenza o meno malafede)

Nella mattinata di ieri, a seggi ancora aperti, ho ricevuto da un amico con cui avevo discusso di previsioni elettorali un messaggino, che riporto:

Inoltro SMS di Franceschini:

“Ultimi elementi dicono davvero si può fare. Serve incrementare mobilitazione ogni livello, in pieno rispetto legge, sino lunedì ore 15, Franceschini”

Fatelo girare tra chi credete possa collaborare.

Il mio notevole pessimismo di partenza sull’esito del voto si è tramutato in pessimismo assai più contenuto, anche se non ho inondato amici e conoscenti con il testo. Ne ho discusso con alcuni colleghi, poi è morta lì, fino a quando gli exit-poll hanno di fatto ribadito un dato di grande incertezza (come ho scritto ieri).
Tra i primi a commentare in TV, l’ex ministro Pisanu ha subito detto che a lui risultava una distanza assai maggiore tra le due coalizioni rispetto al 2% indicato sui tabelloni, ovviamente a favore di Berlusconi.

Ora, se lo sapeva Pisanu (che è stato addirittura prudente anche lui rispetto ai dati veri che sono emersi più avanti) come è possibile che lo Stato Maggiore del PD nella mattinata di lunedì diffondese messaggi così lontani dal vero?

Riformulo la domanda: sono incompetenti o hanno giocato consapevolmente con la buona fede e le speranze del loro elettorato?

E visto che i dieci punti percentuali di distacco sono tutti lì sotto i nostri occhi, aveva ragione Berlusconi quando diceva che per tutti i due mesi di campagna elettorale il PD diffondeva sondaggi tarocchi?

O ci credevano anche loro perché davano credito a dati sbagliati?

Non so davvero quale delle due ipotesi sia meno consolante…

2 Risposte

  1. Ci si può sempre chiedere dell’effettiva verificità della firma in calce all’SMS. Non è detto che non sia una catena di sant’antonio preelettorale messa in modo spontanemante dalla base e non dai vertici. Ipotizzo, eh.

  2. Tutto può essere…

    Resta l’amarezza per aver dato per scontato che il “ballista dei sondaggi” fosse ancora una volta Berlusconi, mentre i dieci punti di distacco c’erano all’inizio e ci sono ora…

    E così un’altra differenza tra i due sfidanti, che a me sembrava e sembra rilevante, viene meno o comunque si attenua…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: