La storia ai tempi del telefonino (Napoleone incontra Napoloni)

Molti l’hanno sicuramente già visto in televisione o in rete, ma quando si parla di una disfatta come quella di Napoleone (o era Napoletone?) a Waterloo nessun eccesso è ingiustificato.

In questo caso, poi, un top manager della Tim elegante come un immobiliarista à la page assurge a figura mitologica, capace di usare un cordiale turpiloquio per spronare le truppe dei suoi dipendenti e incoraggiare tutti a smetterla con quelle facce incerte, da mezzeseghe, e darsi anima e corpo all’azienda per permetterle di fare come il Grande Napole(t)one a Waterloo.

Lo psicoanalitico sfondone storico mi ha fatto tornare in mente il comico francese che si dichiarava stupefatto perché era stato a Londra e aveva scoperto che gli inglesi erano così stupidi che dedicavano le vie e le piazze ai luoghi delle grandi disfatte!

Ma al di là di questo il tono (e lo strafalcione sul nome del grande còrso) mi ha anche fatto pensare a un capolavoro del passato, “il Grande dittatore” di Charlie Chaplin, e in particolare la lunga parte in cui Adenoid Hynkel e Bonito Napoloni fanno a chi la spara più grossa

Magari dovrebbero fare vedere anche queste cose sui telefonini, e non solo calendari, Grandi Fratelli e Champions League…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: